È un raccontino, un bijou eccentrico che si legge d’un fiato, una favola moderna senza lieto fine, in cui si confondono realtà e fantasia. 
L’atmosfera è quella senza tempo, con la scrittura come il bulino di un incisore, che segna la carta col nero, la luce nel buio. È una storia fatta di niente che ha sottili equilibri, umile e sincera, e risuona come un certo vento, che un minuto prima non c’era... e poi lo si sente sulla faccia, a risvegliarti dal torpore, dal grigio dei giorni… 
È una storia triste che nasce dalla terra e attraversa il mare, soprattutto quello delle nostre tempeste interiori ma non solo, e ci avvolge nel cupo dramma dei migranti in cerca di un’occasione.
 
Le illustrazioni di Moretti sono ancora una volta storia dentro la storia, un tocco di poesia, che portano insieme a casa e altrove… nel luogo non luogo specchio della nostra anima.

Giuseppe De Santis, Il piantatore di melograni

€10.00 Prezzo regolare
€8.00Prezzo in saldo